Cos’è l’accollo del mutuo

0 L’accollo del mutuo, è quella operazione finanziaria che consente il subentro dal venditore all'acquirente. Cerchiamo di capire.
image_print

Cos’è l’accollo del mutuo? E’ quella operazione finanziaria che permette all’acquirente di un immobile di subentrare nel mutuo acceso precedentemente dal venditore, continuando a pagare le rate previste dal piano di ammortamento. Nelle compravendite uno dei casi più frequenti è sicuramente quando il venditore è un costruttore, che aveva chiesto in precedenza un mutuo ipotecario. Questo dovrà essere frazionato in base alle unità esistenti, avendo cosi le quote di ogni singolo appartamento. Vediamo quali sono i vantaggi per gli acquirenti. Sicuramente quello immediato è quello del risparmio delle spese notarili, poiché non si dovrà sottoscrivere un atto di mutuo dal notaio. Un altro vantaggio è quello delle condizioni bancarie ottenute dal venditore, specie se si tratta di un costruttore con un ottimo storico creditizio e quindi con la possibilità di un mutuo stipulato con un buon tasso di interesse. E’ opportuno fare una adeguata analisi del mutuo in questione, prima di decidere l’accollo dello stesso. E’ necessario comunque che il subentrante dia solide garanzie all’istituto di credito affinché svincoli il venditore che è colui che ha acceso il mutuo, altrimenti questi rimane, se non espressamente riportato nell’atto, il responsabile in solido con l’acquirente e quindi tenuto a pagare le rate in caso d’inadempienza.

Lascia Una Risposta