Bando di concessione per 13 beni culturali a enti no profit

0 Bando di concessione per la gestione di 13 beni culturali a enti no profit, da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
image_print

Iniziativa del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – con il bando che da in concessione in uso a “privati no profit” di beni immobili del demanio culturale dello Stato non aperti al pubblico o non adeguatamente valorizzati – che vorrebbe utilizzare al meglio e per la prima volta 13 gioielli del patrimonio culturale italiano attualmente chiusi o poco valorizzati, come il Castello di Canossa alla Certosa di Trisulti o la villa Giustiniani. Lo scopo dell’iniziativa si evince dalle parole del Ministro Dario Franceschini, che afferma che “le associazioni no profit attive nei territori potranno partecipare con una procedura chiara e trasparente alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale, uno strumento che consentirà di partire dal basso nell’adempimento dell’articolo 9 della Costituzione. Pubblico e privato sociale perseguono infatti lo stesso obiettivo a favore del patrimonio culturale, a tutto vantaggio dell’intero sistema paese”.

Lascia Una Risposta