I benefici per l’acquisto di un immobile dall’impresa costruttrice

0 I benefici per l’acquisto di un immobile dall’impresa costruttrice, spiegato da uno studio del Notariato.
image_print

Nella Legge di Stabilità 2016 sono stati introdotti dei benefici per l’acquisto di immobili dall’impresa costruttrice, attraverso una detrazione Iva del 50%, vediamo quali sono i chiarimenti fatti dal Notariato. Nello specifico vi è la detrazione per Iva del 50% per l’acquisto di immobili residenziali in classe energetica A e B direttamente da imprese costruttrici, riservato a persone fisiche soggette ad Irpef a condizione che l’impresa venditrice sia la stessa che abbia costruito gli immobili in questione. Inoltre devono essere di tipo residenziale e di classe energetica di tipo A o B e non sono previste esclusioni per immobili di lusso. Non è necessario che l’acquirente dichiari al rogito la volontà voler usufruire del beneficio ed è irrilevante se l’immobile sia o meno utilizzato quale abitazione principale. Per quanto riguarda il tempo di applicazione del beneficio non è sufficiente che l’immobile abitativo sia stato acquistato dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016 e l’Iva deve essere corrisposta al cedente, entro il medesimo arco temporale. Per finire, la detrazione non è trasferibile in caso di cessione dell’immobile e può essere utilizzata in dieci quote annuali di pari importo, in diminuzione dell’Irpef lorda.

Lascia Una Risposta