Notaio condannato per non aver dichiarato la conformità allo stato di fatto dei dati catastali

0 Recente sentenza della Cassazione, ha condannato un notaio che non ha dichiarato la conformità allo stato di fatto dei dati catastali.
image_print

La Cassazione con una sentenza – n°20465 11/10/2016 sez. II civile – ha sancito per un notaio la responsabilità disciplinare, perché aveva redatto atti notarili privi della dichiarazione di conformità allo stato di fatto dei dati catastali, relativi all’identificazione ed alla capacità reddituale del bene. Come previsto nell’art. 29, comma 1 bis, della Legge n°52 del 1985. Tutto questo, senza rilevare la sola dichiarazione di conformità della planimetria dell’immobile, a sua volta recante i dati catastali identificativi. Questo perché la dichiarazione è espressamente prevista pena di nullità testuale, violando così l’art. 28, comma 1, n°1, Legge Notarile.

 

Lascia Una Risposta