Non versava soldi all’Erario: Notaio interdetto da professione

0 Inchiesta a Napoli, smaschera notaio che avrebbe incassato indebitamente e provvisoriamente oltre mezzo milione di euro per fini personali
image_print

Il professionista – secondo un’indagine della Procura Partenopea – non avrebbe versato per conto dei clienti, le somme dei tributi per la registrazione degli atti, trattenendo indebitamente e temporaneamente, per il biennio tra il 2012 e il 2014, oltre mezzo milione di euro. Da qui la Procura ha emanato il provvedimento, eseguito dalla Guardia di Finanza, d’interdizione alla professione nei confronti del Notaio napoletano. Dagli accertamenti è emerso che il soggetto, utilizzava buona parte dei soldi che i clienti davano – per la registrazione degli atti che devono essere versati entro 30 giorni –  ad uso personale. Sono stati ritrovati numerosi conti correnti, in cui vi era una commistione profonda tra i beni personali e il denaro di provenienza dall’esercizio della professione notarile.

Lascia Una Risposta